Il Carsismo
Il Carsismo

Il Carsismo

Il territorio che si estende dalla parte occidentale di Alghero fino a punta delle Gessiere, comprendente dunque tutto il massiccio di Capocaccia e la fascia delle alte falesie è formata da un tipo di geologia calcarea la quale si vede caratterizzata da un fenomeno detto carsico

Questa zona, che andiamo ad esplorare durante le nostre escursioni via mare, si presenta come un paesaggio roccioso ricco di cavità dalle forme disparate e varie, molte delle quali partendo da piccole aperture proseguono in ambienti ampi. Le famose grotte di Nettuno ne sono un esempio.

Il carsismo è quel fenomeno identificato attraverso l’attività chimica esercitata dall’acqua, sia di dissoluzione sia di precipitazione.

La parola ha origine dal nome della regione dove inizialmente questo fenomeno è stato studiato, nel Carso Triestino.

Esso generalmente si articola in due fasi (dissolutiva e costruttiva), che possono alternarsi all’infinito a seconda di come varia l’equilibrio della saturazione in H2O della CO2 nella reazione chimica reversibile fondamentale.

La fase dissolutiva è operata dallo scorrimento superficiale o ipogeo di precipitazioni rese acide dall’anidride carbonica presente nell’atmosfera

La fase costruttiva si ha quando l’acqua sotterranea, arricchita (fino alla saturazione) di carbonato acido di calcio, sfociando per esempio nell’atmosfera di una grotta, lo rilascia sotto forma di carbonato di calcio insolubile. Tale precipitazione è dovuta all’evaporazione dell’acqua e alla contemporanea liberazione della CO2 spostando la reazione verso il CaCO3. Questo va quindi ad esempio a formare le stalattiti o le stalagmiti a seconda che l’acqua evapori prima di gocciolare sul suolo oppure dopo.

Oltre che forme erosive sono abbondanti le forme deposizionali del carsismo. Infatti, lo stillicidio dell’acqua che penetra dalla superficie crea, con il passare dei secoli e millenni, fantastiche strutture calcaree dette concrezioni. Le forme più caratteristiche sono le stalattiti, le stalagmiti, le colonne date dalla loro unione, le colate, le cortine e le varie concrezioni che ornano le pareti delle grotte sotterranee. Il fenomeno deposizionale è sostanzialmente generato dall’inversione della reazione di dissoluzione carsica.

Il Carsismo
Il Carsismo

© SEALIVES - Escursioni in Barca in Sardegna