Escursioni in Barca in Sardegna | Sealives

Pinna Nobilis, una specie da conoscere e proteggere

Può capitare facendo snorkeling con maschera e boccaglio nelle acque del golfo di Porto Conte e non solo, di imbattersi in questo meraviglioso animale marino.

Si presenta con l’aspetto di un enorme cozza conficcata nel fondale, spesso leggermente aperta.

Pinna Nobilis, comunemente nota come nacchera, pinna comune, cozza penna o stura, è il più grande bivalve presente nel Mar Mediterraneo e può raggiungere un metro di lunghezza.

Come tanti molluschi marini produce dei filamenti con i quali si ancora al fondo del mare. Questi fili, sottili e robusti, costituiscono il materiale con cui si fabbrica un filamento detto bisso marino, utilizzato in passato specialmente qui in Sardegna per la tessitura di preziosi indumenti dai colori cangianti. A seguito della tutela della specie la lavorazione del bisso marino è quasi scomparsa del tutto.

Tale precauzione protettiva è stata introdotta proprio perché la pesca per finalità tessili e di collezionismo ha decimato la specie spingendola sulla soglia dell’estinzione.

Come tutti i filtratori, per nutrirsi filtra l’acqua al suo interno estraendone le sostanze presenti. Conseguentemente a questa caratteristica esso accumula, assorbendoli dal mare, grandi quantità di inquinanti e patogeni (se presenti). Per questo motivo è utilizzato come indicatore dell’inquinamento marino, una risorsa ancora più rilevante che possiamo riconoscere a Pinna Nobilis.

Ammirare fondali ricchi di vita e di biodiversità è un’emozione fantastica quando si decide di fare un bagno con la maschera, lo vediamo ogni volta negli occhi dei nostri ospiti durante le nostre escursioni ma la tutela del patrimonio naturalistico è qualcosa che ricade su ognuno di noi.

Se vedi qualcuno che uccide Pinna Nobilis strappandola dal fondale, magari per trasformarla in un trofeo da salotto non esitare, Sealives ti invita a fermarlo immediatamente, chiama la guardia costiera al 1530 e difendi una specie meravigliosa che rischia sempre più di scomparire per colpa dell’egoismo dell’uomo.

© SEALIVES - Escursioni in Barca in Sardegna